sg_12_09
FacebookRSS Feed
Pin It

BlogRoll

litigioconigliIl signor Bigio ed il signor Bruno sono due conigli vicini di tana. Un giorno cominciano a discutere fino ad azzuffarsi. Mentre se le stanno suonando a vicenda arriva una volpe e capiscono che unendo le forze e scavando insieme una galleria possono salvare la pelle. Questa collaborazione li porta a riscoprire, rinnovare e rafforzare la loro amicizia.
Gabriele è nel pieno del suo sviluppo caratteriale e la novità degli ultimi giorni è che, quando qualcosa non gli va bene, si dichiara arrabbiato, fa qualche pernacchia o tira qualche schiaffetto e va a rintanarsi sul letto nella sua cameretta. In genere finisce che con un pò di inventiva riesco a distrarlo dal motivo dell'arrabbiatura o ad offrirgli qualche spunto interessante per abbandonare lo stato colleroso.

L'altro giorno era arrabbiato con me (tsè).

Anzichè distrarlo mi è venuta l'idea di mostragli uno dei suoi libri preferiti, "Il litigio" di Claude Boujon edito da Babalibri, nella pagina in cui i due conigli discutono e finiscono per bisticciare. Gli ho spiegato che quello che lui stava facendo significava litigare, come fanno il signor Bigio ed il signor Bruno, ma che io non ero d'accordo e che volevo invece che facessimo la pace come i due coniglietti che finiscono per abbracciarsi. A quel punto lui è sceso dal letto ed è venuto ad abbracciarmi... con mia somma soddisfazione ed emozione :-)
A noi piace tanto leggere, sia al treenne che al "tremesienne". Facciamo tesoro di ogni indicazione venga per migliorare questo aspetto, come suggerito da Nati per leggere, lasciamo che sia lui a tenere il libro ed a girare le pagine. Oltre che a sparare a raffica le sue domande sulle immagini e sulle scene descritte e sui particolari contenuti. Le domande, per quanto copiose, hanno bisogno sempre di una risposta sensata perchè rivestono una loro logica nell'immaginazione della scena, come ad esempio successe con quanto dicevo ne "I bambini stanno un passo avanti".

  • Nessun commento trovato

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
termini e condizioni.